mercoledì 9 gennaio 2008

Odio Sanremo!

Mentre navigavo in rete ho incocciato sul rinato Excite una notizia sbalorditiva sul (gigante dai piedi d'argilla) festival nazional - popolare di Sanremo. Secondo "Il Secolo d'Italia" infatti il festival della canzone italiana sarebbe quest'anno un covo di pericolosi bolscevichi mangiabambini. Curiosissimo allora sono andato a leggermi la lista ed ecco spuntare i temibilissimi khmer rossi Giò di Tonno e Lola Ponce, Mietta, Amedeo Minghi; il novello Pol Pot Tricarico; la rediviva Violeta Parra Anna Tatangelo, e via dicendo. Ma è mai possibile che tra i tanti scandali tutti italiani (vedi quello della tracimante immondizia!) si riesca ancora a perdere tempo dietro queste stronzate propagandistiche? Se proprio vogliamo trovare qualcosa di imbarazzante che dire della presenza di mummie restituite al mondo dei vivi quali Toto Cutugno o Little Tony (con tutto il rispetto per la loro carriera che ha raggiunto il culmine durante lo sbarco dei Mille!) o di ex cantanti ormai fuori di testa come la "musicfarmesca" Loredana Bertè?
E' inutile! Sanremo è Sanremo!

7 commenti:

Diabolik ha detto...

pensa te... io l'abolirei proprio!!! A San Remo si fa altro.. non cantare...

Anonimo ha detto...

Giustissimo San Remo è inutile!

Anonimo ha detto...

...pensa te dove vanno a finire i 106 (dico CENTOSEI) euro del canone!!! arghhhhhhhhhh... -carlitos-

mati ha detto...

avevo sentito dei partecipanti qualche mattina fa mentre in auto andavo al lavoro....ho avuto una giornataccia! ciao -mati-

DjMichele "Black" ha detto...

L'Italia pian piano stà cadendo a pezzi...e con essa..i suoi simboli..

kallidus ha detto...

Non mi stupisco ke in Italia l'unico evento musicale internazionalmente riconosciuto sia anke il massimo esempio di Ipocrisia e Corruzione!Del resto è questa l'immaggine ke ho io del mio paese....
Ciao Cosmo[visto sono riuscito a lasciarti un commento :-)]

Anonimo ha detto...

ecco cosa penso di Sanremo
http://www.youtube.com/watch?v=qKsAJU2nsus