giovedì 20 dicembre 2007

Babbo Nelson Natale

Certo a Natale bisogna essere più buoni del solito; essere più propensi del dovuto a donare; avere una maggiore disponibilità nei confronti degli altri... ma a tutto c'è un limite: soprattutto quando gli "altri" sono gli acerrimi nemici interisti e si decide di essere un esempio di prodigalità nel derby! E invece il "portiere d'albergo" Nelson Dida, travestitosi da Santa Claus, ha deciso di farsi ricordare anche in questa ennesima occasione! Non lo sopporto più! Avrà avuto anche un'annata eccellente qualche tempo fa, ma ormai sono anni che, di fatto, giochiamo senza portiere. Ma ciò che maggiormente mi ha innervosito nel corso di questi ultimi tempi è che in società nessuno sembrava accorgersi che tra i pali rossoneri non c'era una pantera bensì una mongrovia. Tant'è che come riserva si era pensato bene di acquistare quell'altro fulgido esempio di sicurezza di Kalac! Però, a quanto pare, sembra che qualcuno "lì in alto" stia finalmente storcendo il naso e stia pensando al futuro immediato e più lontano. Speriamo sia così, altrimenti difficilmente si andrà avanti in Champions League. E allora Dida grazie, ma il tuo tempo è scaduto!
A proposito di bei pensieri... un augurio di Buon Natale a tutti voi dal Folle Bislacco!

3 commenti:

Diabolik7 ha detto...

Uhm...
Tu credi il male del Milan sia Dida? L'attacco è affidato a:
1) Gilardino, questo sconosciuto!
2) Ronaldo, voglia di giocare saltami addosso.
3) SuperPippa Inzaghi... il soprannome tutto un programma...

Buon Natale passato anche a te bigolo stravagante bizzarro folle di catena :D:D:D:D

Anonimo ha detto...

Caro diabolik7 giù le mani da Super Pippo... giù le mani da un 34enne che gioca sì poche partite, ma che partite!!!! Atene e Yokohama ancora si ricordano di lui... lunga vita a SuperPippo! -carlitos-

Diabolik77 ha detto...

Onestamente, Inzaghi è il classico giocatore che è meglio avere in squadra che contro, un giocatore che non ha mai giocato bene, un giocatore che tecnicamente è pari allo 0, un calciatore finito prima forse che iniziasse la sua carriera, d'altronde, il fratello, si sa, ha iniziato come lui e per fortuna ha terminato la sua carriera molto presto (alcuni dicono che ancora sia tesserato... lol...), il classico attaccante che come si gira si gira, senza neanche saperlo, centra la porta nei momenti sempre meno opportuni (per gli avversari)... che dire... scusate per il periodo troppo lungo ;)