giovedì 24 luglio 2008

Berlusconi: 10 e lodo!

Per chi ancora non avesse avuto modo di ascoltare le dichiarazioni del nostro Premier sull'ormai famigerato Lodo Alfano.
Ricordo che l'unico articolo prevede che i processi penali nei confronti di Presidente della Repubblica, Presidente del Senato della Repubblica, Presidente della Camera dei deputati e di Presidente del Consiglio dei ministri vengano sospesi dalla data di assunzione e fino alla cessazione della carica o della funzione. L'applicazione di tale sospensione riguarda anche i processi penali per fatti antecedenti l'assunzione della carica o della funzione.
Secondo San Silvio da Arcore, tale misura rappresenta il minimo che una democrazia possa apprestare in difesa della propria libertà ("propria" della democrazia o del premier?).
Per il Berlusca la magistratura italiana (ma che cattive queste toghe rosse!) lo ha perseguitato per 14 anni senza dargli tregua ed è solo per miracolo se ha potuto convocare il Consiglio dei ministri, o andare al G8 (guarda un pò che culo!).
A quando il Lodo Galliani che impedisce che vincano lo scudetto le squadre torinesi, quelle con i colori nerazzurri e quelle all'ombra "der Cuppolone"?


La faccia della "Giustizia"

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ma lo sai che sono stato al concerto dei Metallica? altro che lodo alfano...

Anonimo ha detto...

Vedi sopra...mio marito non viene toccato da certe cose... :-|

Etilogico ha detto...

Caro Folle Bislacco, è questa la realtà della politica italiana. C'era da aspettarselo, dopotutto, non credi?

Complimenti per il blog.